Inkscape 1.00: lo strumento potente e libero per illustratori e designer

Inkscape 1.00: lo strumento potente e libero per illustratori e designer

Finalmente dopo quasi tre anni di sviluppo, è stato reso disponibile il download per il potente editor vettoriale open source, Inkscape 1.00 .

Lo sviluppo di Inkscape cominciò nel 2003, come un fork del programma Sodipodi, rivoluzionandone con attenzione l’ergonomia e la facilità d’uso dell’interfaccia grafica.

Questo aggiornamento introduce importanti novità come, il supporto per i monitor HiDPI, il supporto alle estensioni scritte in Python 3, il rilascio di un applicazione nativa per i sistemi MacOS, ottimizzazione dello strumento di esportazione PDF, nuove modalità di utilizzo come per esempio la PowerPencil che consente di utilizzare lo strumento Matita con la larghezza del tratto dipendente dalla pressione che applica l’utente.

Inkscape come anche GIMP rappresentano quindi le alternative open-source ai tanti utilizzati programmi come Adobe Illustrator o Corel Draw, per questo speriamo che la nuova release induca tanti artisti a guardare in direzione opposta al software proprietario.
Per maggiori informazioni sul wiki di Inkscape è possibile approfondire gli aggiornamenti implementati in questa nuova release, mentre se si vuole scaricare il programma visita la pagina ufficiale del progetto

fonte: fossbytes.com
fonte: news.softpedia.com
fonte: wiki.ubuntu-it.org
immagine in evidenza: Daniel Laime

Artwork for Inkscape 1.0 screen contest