L'evoluzione dell'OpenOffice. LibreOffice 7.02: performance, compatibilità e usabilità

L’evoluzione dell’OpenOffice. LibreOffice 7.02: performance, compatibilità e usabilità

In questi giorni la Document Foundation ha rilasciato la seconda point release di LibreOffice per tutte le piattaforme desktop supportate, ovvero Windows, Linux e Mac.

La versione 7.0.2 si concentra prevalentemente sulla risoluzione dei bug, per l’esattezza parliamo di 130 correzioni e infine sul miglioramento delle prestazioni dell’intera suite per l’ufficio, compresa la compatibilità dei documenti.
Infatti è risaputo che spesso LibreOffice viene considerata come l’alternativa principale a Microsoft Office, quindi è logico aspettarsi un pieno supporto per i formati utilizzati dalla suite Microsoft per garantire un pieno passaggio da un prodotto all’altro.
Secondo TDF: “LibreOffice offre il più alto livello di compatibilità per lufficio, a partire da un supporto nativo per  OpenDocument Format (ODF), con migliori caratteristiche di sicurezza e interoperabilità, fino allampio supporto per formati proprietari“.

D’altra parte occorre mettere in evidenza che se pur la maggior parte delle persone è tentata di affrettarsi ad installare LibreOffice 7.0.2, The Document Foundation avverte che questo aggiornamento dovrebbe essere utilizzato solamente da utenti esperti, mentre coloro che non vogliono un esperienza più stabile dovrebbero attenersi all’ultima versione di LibreOffice 6.

LibreOffice 7.0.2 è immediatamente disponibile online.
Requisiti minimi per i sistemi operativi proprietari.

Per GNU/Linux, si ricorda principalmente come regola generale, che è sempre consigliabile installare LibreOffice utilizzando i metodi di installazione raccomandati dalla propria distribuzione Linux, come ad esempio, l’uso dell Ubuntu Software Center per Ubuntu.

Gli utenti di LibreOffice, i sostenitori del software libero e i membri della comunità possono supportare The Document Foundation attraverso una  piccola donazione. Le donazioni aiutano The Document Foundation a mantenere  la sua infrastruttura, condividere la conoscenza e a finanziare attività delle comunità locali.

Fonte:  news.softpedia.com
Fonte:  9to5linux.com
Fonte: wiki.ubuntu-it.org

L'evoluzione dell'OpenOffice. LibreOffice 7.02: performance, compatibilità e usabilità