Quattro letture estive per i professionisti del marketing

I mesi estivi sono spesso associati alle vacanze per rilassarsi e rigenerarsi al sole. Tuttavia, per i professionisti del marketing questi sono mesi cruciali per prepararsi a uno dei periodi più movimentati e, probabilmente, più redditizi dell’anno: le festività natalizie.

Poiché le persone iniziano a effettuare gli acquisti natalizi sempre prima ogni anno, i professionisti del marketing devono agire da subito per produrre un impatto misurabile con le campagne di fine anno. Ecco perché abbiamo creato questo elenco di letture estive essenziali per aiutarti a prepararti per il successo. Contiene le letture più complete e da noi preferite finora nel 2022. Abbiamo selezionato alcuni approfondimenti da ciascun report per darti un’idea di che cosa aspettarti quando le leggerai.

Come e quando le persone fanno shopping per le feste in Italia

Abbiamo analizzato i comportamenti degli italiani insieme a Ipsos, per scoprire come faranno acquisti nella prossima stagione di punta dello shopping. Ecco cosa abbiamo scoperto:

  • I valori guidano gli acquisti: in Italia le persone apprezzano sconti e promozioni quando si tratta di shopping per le festività, ma cresce l’attenzione per prodotti di qualità e sostenibili.
  • Una stagione sempre più lunga: i consumatori fanno acquisti con anticipo rispetto alle feste e sono sempre più interessati allo shopping post-natalizio.
  • Shopping omnicanale: nel nostro Paese quasi il 70% delle persone acquista su cinque o più canali. I consumatori amano cercare nuove idee e ispirazione online, sulla rete di ricerca Google, su Maps o YouTube.

Cosa è importante ora per i tuoi clienti

La guerra in Ucraina e l’aumento dell’inflazione stanno causando nuove preoccupazioni e incertezze per chi vive in Europa, Medio Oriente e Africa. Eppure, in molti Paesi le persone vogliono comunque uscire e divertirsi dopo più di due anni di restrizioni dovute alla pandemia.

Ecco una breve descrizione di come questa dualità di emozioni sta plasmando il comportamento dei consumatori:

  • Nuove priorità: le persone hanno fatto un bilancio di ciò che conta veramente per loro e stanno ridefinendo le priorità. Ad esempio, stanno mettendo salute e benessere al primo posto.
  • Domanda in rapida evoluzione: la domanda dei consumatori sta cambiando ora che le persone stanno uscendo dalle zone di comfort casalinghe per vivere nuove esperienze.
  • Importanza del valore: sempre più spesso i clienti si aspettano che i brand semplifichino loro le cose in tempi di incertezza finanziaria e offrano un valore reale.

Cosa devi sapere sulle esigenze degli acquirenti

Le persone effettuano acquisti in modi prima impensabili: combinano l’esperienza di acquisto online con quella in negozio per soddisfare al meglio le proprie esigenze. Questa guida approfondita per il settore retail ti aiuta a raggiungere i consumatori dove preferiscono fare acquisti e a metterli al centro della strategia di marketing e dell’esperienza cliente.

Ecco alcune nostre conclusioni:

  • Il percorso di acquisto inizia con la ricerca di ispirazione: il 48% dei consumatori di tutto il mondo afferma di trovare ispirazione online per i propri acquisti.
  • I clienti privilegiano gli acquisti locali: le ricerche di tipo “aperto ora vicino a me” sono aumentate a livello mondiale di oltre il 400% su base annua.
  • I clienti effettuano gli acquisti su più canali: oggi i clienti vivono in un mondo senza canali. Si aspettano di poter fare acquisti ovunque vengano soddisfatte le loro esigenze: sul tuo sito, nella tua app o direttamente all’interno di un’esperienza pubblicitaria.

Come soddisfare le aspettative dei consumatori in materia di privacy

Una nuova ricerca condotta dal Boston Consulting Group e da Google rivela che clienti e professionisti del marketing sono più che mai interessati alla privacy.

Ecco tre elementi importanti da considerare per investire nella privacy:

  • Trasparenza: conquista la fiducia dei clienti spiegando in modo chiaro e trasparente come raccogli e utilizzi i loro dati. Concentrati sulla protezione di queste informazioni e sulla comunicazione dettagliata ai clienti di come verranno gestite.
  • Utilizzo di dati proprietari per creare valore: offri vantaggi alle persone in cambio della condivisione dei loro dati. Ad esempio, offri sconti speciali o invia newsletter via email divertenti.
  • Creazione di un’organizzazione incentrata sui dati: investi in strategie a lungo termine dando la priorità a soluzioni tecnologiche e di misurazione durature per fare in modo che la privacy venga garantita fin dall’inizio, con sufficiente agilità per rispondere ai continui cambiamenti delle pratiche normative e di settore.

Parti con il piede giusto e scopri quali soluzioni adottare per la tua strategia di marketing privacy-first in Italia.

Che tu trascorra i mesi estivi al sole su una spiaggia tropicale o in un ufficio con l’aria condizionata, ci auguriamo che queste lunghe letture ti siano di ispirazione per iniziare a pianificare fin da ora le tue campagne per le festività natalizie di fine anno. In questo modo puoi coinvolgere i clienti dal momento in cui iniziano a cercare ispirazione online per lo shopping fino a quando non sono pronti per effettuare un acquisto.

Zarina de Ruiter / Luglio 2022
fonte: Think with Google

Immagine in evidenza: di Rodnae Productions (pexels.com)