Come sarà il marketing nel 2030?

Come sarà il Marketing nel 2030?

Siamo appena entrati nel 2020 e già tutti parlano del prossimo decennio.
Come sarà il marketing tra dieci anni?
Tamara Ingram, Global Chairman di Wunderman Thompson, Nick Farnhill, CEO di Publicis Poke, e Vineet Mehra, CMO di Walgreen Boots Alliance, espongono le loro previsioni.

Vineet Mehra: “Il 2030 è un’opportunità. È un periodo interessante per il marketing. La creatività, la tecnologia e i dati diventeranno fondamentali per il marketing. Siamo in un periodo d’oro”.

Tamara Ingram: “L’aspetto più interessante è che entro il 2030 sarà tutto più semplice. Potremmo acquistare tutto. Ogni prodotto potrà trasformarsi in un servizio. Sarà davvero possibile semplificare la vita delle persone. Per affrontare le sfide dei clienti, dovremo offrire servizi completi e capire che siamo in un’economia dell’esperienza, capire il valore del commercio e come migliorare. Dovremo fornire esperienze impeccabili ai consumatori“.

Nick Farnhill: “Ci dovrà essere un equilibrio tra creatività umana e automatica. Per una grande creatività occorre un pensiero divergente, per immaginare, creare, sfidare e sognare, ma anche un pensiero convergente, per prendere decisioni razionali, testare, giudicare e imparare. Ci vorrà equilibrio per una grande creatività“.

Vineet Mehra: “Nei prossimi dieci anni il marketing cambierà molto.
Per me la sfida maggiore sarà continuare a sviluppare grandi talenti in grado di restare al passo con tutti i cambiamenti previsti. Gli esseri umani non possono seguire un tale ritmo. Occorrono nuovi modi per sviluppare, formare e far crescere il talento. Credo che la prossima generazione di talenti nati in quest’era digitale potrà ricoprire ruoli chiave nel marketing e portare grandi risultati nel settore
“.

fonte: thinkwithgoogle.com